Guida

Come funziona la Borsa: Guida completa ed aggiornata [2020]

Come funziona la Borsa? Da Milano a Parigi, da Madrid a Londra, in Europa e nel mondo esistono diverse sedi Borsistiche. Gli italiani, tradizionalmente, seguono con grande interesse l’andamento delle numerose piazza finanziarie.

L’interesse non è solo a fini speculativi, anzi. Dobbiamo sapere che dalle loro oscillazioni Borsistiche dipendono molti aspetti economici del vivere quotidiano. Qualche esempio? Spread, Tassi di interesse, inflazione e molto altro ancora. Possono sembrare termini astratti ma non lo sono. Tutto il contrario, dal momento che incidono sul portafoglio di ognuno di noi.

In tanti vogliono comprendere come funziona la Borsa e operare per trarre dei profitti. In questo articolo, ci occuperemo di fornire una panoramica a 360° per i nostri lettori, spiegando in termini chiari e pratici tutto ciò che regola l’andamento della Borsa.

Per iniziare, è doveroso ricordare che ogni investimento può e deve essere effettuato esclusivamente su piattaforme regolamentate. Quando si tratta dei nostri soldi, la sicurezza deve essere sempre al primo posto. Per questo motivo, elenchiamo subito una lista di Broker autorizzati dove poter investire in Borsa in assoluta sicurezza.

Migliori piattaforme per scoprire come funziona la Borsa

Guadagnare con la Borsa non è un’impresa impossibile. Mediante i broker di trading online è possibile investire in Borsa ottenendo dei guadagni. A patto, come ricordato, di scegliere solo piattaforme professionali.

Ecco la lista completa.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Social Trading (Copia i migliori)
  • Semplice ed intuitivo
  • ➥ Inizia
    1star1star1star1star1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: investous
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Corso trading gratis
  • Segnali di trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star1star1star1star1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo gratis
  • Corso trading gratis
  • ➥ Inizia
    1star1star1star1star1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma professionale
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star1star1star1star1star
    *Si applicano termini e condizioni
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita Illimitata
  • Deposito minimo basso
  • ➥ Inizia
    1star1star1star1star1star
    *Si applicano termini e condizioni

    Come funziona la Borsa in parole semplici

    Gli scambi in Borsa sono costanti. Si acquistano e si vendono titoli. Si parla di transazioni sul mercato finanziario. Piazza Affari è la Borsa italiana la cui sede è a Milano. Non sempre, infatti, le Borse hanno sede nelle capitali. La Borsa Usa si trova a New York conosciuta come Wall Street. Altrettanto nota ed importante è la piazza di Londra, il London Stock Exchange (LSE). La Borsa è presente in quasi tutte le Nazioni. Vi sono borse principali e piazze secondarie. Per via dei fusi orari, è praticamente possibile operare in Borsa a qualsiasi ora, sia di giorno che di notte.

    In Borsa si incontrano domanda e offerta. Gli scambi sono ingenti e frequenti. Il mondo della Borsa è cambiato moltissimo negli ultimi anni. L’unico interlocutore per svariato tempo è stata la Banca che fungeva da intermediario. La diffusione del web e dei broker di trading online ha rivoluzionato il settore aprendolo ad una moltitudine di trader. Il tutto con indubbi vantaggi, a partire dall’opportunità di operare comodamente da casa, dall’ufficio o in movimento soltanto disponendo di una connessione internet, un dispositivo per navigare e un conto di trading.

    Non sarà quindi più necessario recarsi presso la propria Banca e richiedere l’acquisto di un determinato titolo azionario. Anche perché, se ben ricordiamo, questo processo richiede tempo (lunghe file allo sportello) e soprattutto denaro. Le Banche si fanno pagare caro per questo servizio di intermediazione, tra commissioni di apertura conto, Bollo sul deposito titolo e spese di gestione.

    Prima di scoprire nel dettaglio l’alternativa rappresentata dai CFD, andiamo avanti con la nostra analisi su come funziona la Borsa.

    La quotazione di un’azienda

    In Borsa il prezzo è trasparente trattandosi di un mercato regolamentato dove si rispettano delle norme a tutela degli investimenti e degli investitori. La comprensione del funzionamento della Borsa inizia dai titoli azionari che vengono emessi dalle aziende. L’emissione mira a raccogliere fondi. La società emette azioni per accumulare capitali cedendo in parte il controllo dell’azienda.

    Questo meccanismo prende il nome di IPO (Inital Public Offering). Attraverso questo meccanismo, l’azienda colloca delle quote societarie sul mercato. Tali quote potranno essere negoziate liberamente e saranno quindi soggette a variazioni di prezzo.

    Questo processo è fondamentale per la crescita di un’azienda dal momento che permette di raccogliere un numero enorme di capitali in in un lasso di tempo relativamente breve. Alcune IPO hanno fatto la storia e ad oggi la più grande in assoluto è stata quella con protagonista la società petrolifera Aramco.

    Una volta aver stabilito il prezzo di collocamento e concluso l’IPO per la raccolta di capitali, il titolo sarà quindi pronto per essere quotato in Borsa a tutti gli effetti.

    Una volta sul mercato, per le azioni vale il sistema di domanda e offerta. Se ci sono più venditori rispetto agli acquirenti, il valore del titolo diminuirà. Se è all’inverso la quotazione del titolo andrà ad aumentare. In Borsa le transazioni sono su titoli e merci. Ci sono la Borsa Valori e la Borsa Merci. La Borsa è autorizzata dagli esecutivi nazionali e i beni oggetto della negoziazione si chiamano strumenti finanziari.

    La natura telematica degli scambi di Borsa

    Le contrattazioni sono prevalentemente a carattere telematico. Le negoziazioni sui mercati sono immediate e rapide. L’investitore immette l’ordine (acquisto o vendita) in una Società di Intermediazione Mobiliare (SIM) o in una Banca. Gli ordini sono caricati nei terminali connessi ai sistemi telematici e diventano una proposta di negoziazione. E’ il sistema a fare l’abbinamento automatico delle commesse di acquisto con quelle di vendita e comunica alle parti i prezzi delle compravendite.

    La Borsa funziona in relazione all’andamento degli indici di Borsa, indicatore del trend complessivo del mercato. L’indice racchiude i titoli, e in relazione alla tendenza rilevata, si fa il calcolo giornaliero per stabilire se è sceso o salito. Se diminuisce si ha un indice al ribasso, indicando che in media i valori sono calati. Se è incrementato mediamente il paniere dei titoli ha accresciuto il suo valore.

    Il costo di acquisto è dato dal quadro economico in cui opera una Società che decide di collocare sul mercato in modo totale o parziale un quota del suo capitale. Il prezzo si ricava anche in base al risultato che la società può conseguire. Se i due fattori vanno in valore positivo si registra un apprezzamento del titolo. Se vi sono negatività si accusa un deprezzamento del titolo. Il tutto, come ricordato, avviene in un mercato virtuale, con la proposta relativa al prodotto finanziario gestita in prevalenza via web.

    Come funziona la Borsa Online: Le modalità per guadagnare

    Tantissime persone hanno una convinzione errata della Borsa. La immaginano come un luogo elitario dove non è possibile accedere se non si hanno competenze finanziarie e capitali ingenti. Fino a qualche anno addietro in parte era così. Abbiamo già fatto riferimento a quanto sia dispendioso recarsi in Banca per acquistare titoli azionari.

    Quale soluzione? Sicuramente la negoziazione mediante contratti CFD.

    Ad oggi, l’approccio è cambiato proprio grazie agli intermediari indipendenti e autorevoli come Plus500 che hanno messo a disposizione la loro piattaforma per consentire a piccoli, medi e grandi trader di operare in Borsa con i CFD. Si tratta di un accesso più democratico. I broker concorrono anche alla formazione degli investitori fornendo materiale didattico e li seguono nel percorso di crescita personale.

    I broker forniscono tutti gli strumenti che consentono ad ogni livello di negoziare.

    L’apertura, ad esempio di un conto con Plus500, è semplicissima. Chiunque può attivare gratuitamente (nessun costo di gestione o commissioni sull’eseguito) il proprio account e con un deposito minimo iniziare a tradare in Borsa. Giorno dopo giorno si fanno esperienze che accrescono la capacità di elaborare strategie, di effettuare le migliori operazioni e di guadagnare in maniera costante.

    Per l'apertura del conto personale di trading con il broker Plus500 puoi cliccare su questo collegamento

    Il corretto utilizzo dei CFD

    Plus500 è un intermediario specializzato in CFD (contratti per differenza). Attraverso questo strumento derivato il trader riesce a trarre profitti senza difficoltà soggettive. I CFD si utilizzano in modo agevole. L’investitore deve fare la propria previsione sul segno del prezzo di un’azione, ovvero se andrà a salire o diminuire in un intervallo di tempo stabilito. Una volta effettuata la previsione, potrà scegliere quale CFD aprire:

    • CFD Long
    • CFD Short

    Nel primo caso, il suo guadagno sarà dato dal rialzo del prezzo. Al contrario, con un CFD Short guadagnerà nel caso il titolo in questione dovesse perdere quota. Insomma, una differenza abissale rispetto alla modalità tradizionale di compravendita. In passato l’unica modalità per guadagnare era rappresentata dall’acquisto materiale del titolo; in questo modo, bisognava solo sperare nel suo rialzo per monetizzare profitti.

    Come abbiamo appena visto, ad oggi la realtà è molto diversa. Si utilizzano i CFD e si guadagna in entrambi gli scenari di mercato, sia al rialzo che al ribasso. Inoltre, esistono CFD praticamente per ogni Asset (azioni, indici, forex, criptovalute ecc ecc).

    In definitiva, la modalità migliore di negoziazione sui mercati è rappresentata dai CFD. Strumenti certificati dalla Consob, gratuiti, senza commissioni fisse e pratici da usare.

    Oltre all’ottimo Plus500, quali sono i migliori Broker di CFD? Scopriamolo nel successivo paragrafo.

    Migliori Broker CFD

    Ad oggi i migliori Broker per investire in Borsa non si limitano ad offrire il servizio di intermediazione. Ovvero, il cliente comunica l’operazione da effettuare e le piattaforme eseguono. Per fortuna la realtà è ben diversa. Le migliori piattaforme offrono servizi aggiuntivi di altissima qualità per ogni tipologia di Trader, con la finalità di far vivere ad ognuno un’esperienza di investimento profittevole e memorabile.

    Quali sono questi servizi di qualità? Ne possiamo trovare tantissimi, di seguito elencheremo i principali:

    • Zero commissioni per operare
    • Piattaforme semplici ed intuitive
    • Assistenza al cliente 7 giorni su 7
    • Materiale per una formazione didattica completa
    • Supporto operativo mediante Segnali di Trading
    • Possibilità di copiare in automatico i Trader professionisti

    La lista potrebbe andare avanti ancora per molto, non a caso c’è un abisso tra la qualità (scarsa) dei servizi di investimento proposti dalla Banche e la qualità (altissima) dei Broker specializzati in CFD.

    Scopriamo quali sono i migliori.

    eToro

    Broker nato nel 2007 e regolamentato CySec e Consob, presenta tutte le caratteristiche elencate nel precedente paragrafo. eToro è una vera eccellenza per il trading e lo conferma il fatto che conta su oltre 10 milioni di clienti in tutto il mondo.

    Marchio globale di assoluta fiducia e qualità, si caratterizza per offrire ai suoi clienti la possibilità di copiare in automatico tutte le operazioni lanciare dai Trader professionisti. Come è possibile? Ebbene, il processo è molto semplice.

    All’interno di eToro c’è una sezione in cui sono catalogati i cosiddetti Top Traders (Qui l'elenco completo), ovvero professionisti di grande fame che operano con successo sui mercati. Grazie ad un filtro possiamo selezionarli in basi a criteri quali il tempo di attività, le performance, il rischio e molto altro ancora.

    In seguito, dopo aver selezionato 4 o 5 Top Trader, il meccanismo del Copy Trading penserà al resto. Infatti, da questo momento tutte le operazioni fatte dai Top verranno replicate anche sul nostro conto. E’ una modalità di investimento automatica e garantita dalla Consob, adatta soprattutto a coloro che sono alle prime armi e si affidano quindi a veri professionisti del settore per guadagnare.

    Ulteriore vantaggio? Il Copy Trading è disponibile anche su un conto Demo gratuito. Insomma un modo perfetto per testarlo e scoprirne tutti i vantaggi!

    Ecco il Link per registrarti iniziare a provarlo in modo del tutto gratuito:

    Trade.com

    Questo Broker è uno dei Leader mondiali nel campo della Borsa online. Infatti, si caratterizza per un ampio numero di Asset a disposizione. Su Trade è possibile negoziare davvero un’ altissima quantità di titoli, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

    Per farlo, non ci sono commissioni fisse con grande vantaggio per il cliente. Anche Trade.com dispone delle principali caratteristiche elencate nel precedente paragrafo e si caratterizza per offrire a tutti i suoi clienti un servizio di eccellenza: i Segnali di trading.

    Di cosa si tratta? Dobbiamo ricordare che Trade.com gode della Partnership con la Trading Central, una delle società di analisi Borsistica più grandi al mondo. Grazie a questa collaborazione, gli esperti della Central lavorano ogni giorno per analizzare il mercato alla ricerca di opportunità di acquisto o vendita. Specifichiamo che questi analisti sono dei veri e propri professionisti con anni di esperienza nel settore.

    Ebbene, una volta che la Trading Central individua un’opportunità di acquisto/vendita, invia istantaneamente una notifica (email o cellulare) al Trader. Ne consegue, che tutto ciò che il cliente dovrà fare sarà scegliere se entrare a mercato o meno. Insomma, una metodologia di Trading semi-automatica. In quanto l’analisi tecnica e grafica viene svolta da professionisti e l’effettivo inserimento dell’ordine spetta poi al Trader.

    Ebbene si, un pò come fare un Gol a porta vuota! 

    Certo, specifichiamo che anche questi segnali non sono infallibili. Nei mercati finanziari nulla è “certo”. Tuttavia, la percentuale di successo è estremamente alta (oltre 75%) e se pensiamo che un servizio di tale qualità ci viene concesso in modo totalmente gratuito, i vantaggi derivanti dal testarlo sono ovvi.

    Infine, anche il servizio di Segnali di trading può essere richiesto su conto Demo, senza nessun costo o vincolo. per farlo, basterà cliccare sul Link in basso:

    Come funziona la Borsa: I migliori corsi per imparare

    Le opportunità operative elencate nel precedente paragrafo sono essenzialmente modalità di investimento “automatico”, quindi particolarmente adatte a neofiti e Trader in erba.

    Tuttavia, è anche opportuno seguire un percorso ben strutturato per conoscere i segreti ed il funzionamento della Borsa nel dettaglio. Ovvio che per farlo occorre studiare ed impegnarsi, mentre obiettivo di questo articolo è semplicemente quello di fornire un’idea chiara e generare su come funziona la Borsa al giorno d’oggi.

    Quali sono i migliori corsi? Anche questa volta, il rapporto qualità:prezzo pende decisamente dalla parte dei Broker CFD regolamentati. Anzi, parlare di “prezzo” è improprio dal momento che le soluzioni che andremo ad illustrare sono assolutamente gratuite.

    Scopriamo quindi dove studiare a fondo la Borsa, con materiale didattico di qualità.

    XTB Corso formativo

    Un percorso di studio davvero ben strutturato è fornito da XTB, Broker quotato in Borsa e con milioni di clienti attivi. Da qualche mese, anche per i Trader italiani, c’è una sezione nella Home Page attraverso la quale è possibile accedere ad un corso strutturato in 3 parti:

    • Base
    • Intermedio
    • Avanzato

    Materiale educativo di grande qualità, concetti espressi in modo chiaro e strutturati mediante questo percorso in tre fasi che accompagna il Trader in ogni aspetto della sua formazione.

    Inoltre, XTB è noto anche per collaborare con Trader professionisti ed organizzare corsi e Webinar insieme a loro. Insomma, l’attenzione rivolta al lato “formativo” è davvero tanta così come la qualità alta dei suoi contenuti.

    Quanto costa formarsi con XTB? Assolutamente nulla. Il corso è totalmente gratuito ed è presente nella Home Page, libero ed accessibile. Non cogliere un’occasione del genere sarebbe un vero delitto! Al contrario, per farlo sarà sufficiente registrarsi gratuitamente nel Link in basso ed iniziare a studiare:

    Trade.com Ebook

    Altra soluzione di grande qualità per formarsi al meglio ci viene offerta, ancora una volta, da Trade.com. Infatti, su questo Broker si trova una guida per imparare a fare trading realizzata da professionisti del settore.

    La guida in questione si trova sotto forma di Ebook, sarà quindi possibile scaricarlo e leggerlo senza nessuna fretta. I contenuti sono chiari, espressi con terminologie semplici e soprattutto sono molto orientati alla pratica. In questo modo, al termine della lettura, il Trader avrà delle conoscenze base che gli permetteranno di iniziare ad operare a mercati aperti, magari su una Demo per iniziare.

    Anche in questo caso, l’Ebook offerto da Trade.com è gratuito e scaricabile in questo Link:

    Principali Borse mondiali

    Non possiamo chiudere la nostra recensione senza aver passato in rassegna le principali Borse mondiali.  Ecco quali sono:

    Dow Jones

    Acronimo di New York Stock Exchange, è l’indice più capitalizzato al mondo. AL suo interno si trovano le società più grandi e conosciute su scala globale.

    Fin dalla prima guerra mondiale, questo indice si è convertito nel principale riferimento mondiale ed ancora oggi continua a mantenere la sua Leadership.

    Leggi qui un approfondimento sul Dow Jones.

    Nasdaq

    L’indice tecnologico per eccellenza, include le società tech più conosciute al mondo, come Apple o Amazon. Molto amato dagli investitori per le performance che regala ogni anno, ha tuttavia vissuto momenti difficili come lo scoppio della bolla della cosiddette -dotcom- all’inizio del nuovo secolo.

    In ogni caso, resta un indice estremamente importante e molto capitalizzato.

    Per scoprirne di più leggi la nostra guida sul Nasdaq.

    Dax

    Punto di riferimento Europeo, la Borsa di Francoforte è un grande indicatore per lo stato di salute dell’Eurozona. 

    Particolarmente amato dai Trader per via della sua movimentazione volatile, è negoziabile su tutte le migliori piattaforme, come eToro.

    Adidas, Mercedes o Bmw sono solo alcuni tra i colossi Tedeschi quotati sul Dax.

    Leggi qui la nostra guida completa sul Dax.

    Hang Seng

    Per l’Est Asiatico prendiamo come riferimento l’Hang Seng, al pari del Nikkei, un indice molto seguito dagli investitori di tutto il mondo.

    Conosciuta come la piazza di scambio più affollata dell’Est, l’indice di Hong Kong è pieno di società note ed altre pronte a salire sulla ribalta del mercato occidentale. Le prossima Xiaomi o Huawei probabilmente usciranno proprio da questo indice.

    Leggi la nostra recensione sull’ Hang Seng.

    Shangai

    Sempre in tema Asiatico, impossibile non menzionare la Borsa di Shangai. Al suo interno sono quotati veri e propri colossi che stanno rapidamente consolidando la loro presenza nel mercato Europeo.

    Quelle che dieci anni fa erano società semi-sconosciute, ad oggi sono entrate di prepotenza nella nostra quotidianità. Restando in territorio cinese, giganti del calibro di Bank of China o Petrochina sono tra i Big di questo indice.

    Nonostante un brusco crollo della produzione a causa del Coronavirus, il SSEC dovrebbe registrare performance rialziste a due cifre anche nel 2020.

    Recentemente abbiamo pubblicato una guida completa sulla Borsa di Shangai.

     

    Conclusioni

    In questa guida dettagliata abbiamo chiarito in modo semplice e pratico come funziona la Borsa. Il tutto, partendo da un’analisi introduttiva per proseguire con aspetti tecnici come quello legato all’IPO. Il lettore avrò quindi le idee chiare su come avvengono le contrattazioni e su come avviene il processo di quotazione per un’azienda.

    In seguito, abbiamo fornito due ottime soluzioni per iniziare a fare pratica sui mercati, di sicuro molto apprezzate da coloro che cercano di capire come funziona la Borsa per iniziare al più presto ad operare. Ancora, per coloro che invece vogliono proseguire con la fase di studio ed approfondire i temi più tecnici, abbiamo suggerito due corsi formativi gratuiti e di assoluta qualità.

    In definitiva, una rassegna completa per muovere i primi passi nell’affascinante mondo dei mercati finanziari. Per farlo al meglio, riportiamo i due Link per iniziare ad operare su una Demo gratuita:

     

    Ti potrebbero interessare anche le seguenti guide:

    Come funziona la Borsa?

    In termini semplici, la Borsa è il luogo dove domanda ed offerta di un determinato bene o Asset si incrociano, dando vita alle contrattazioni.

    Come si può negoziare in Borsa?

    E’ possibile investire in Borsa o recendosi fisicamente presso strutture bancarie o intermediari specializzati, oppure investendo attraverso i contratti CFD dal nostro Broker online.

    Quali sono le principali Borse mondiali?

    Sicuramente le Americane, con Dow Jones e Nasdaq davanti a tutti. In seguito, come riferimento possiamo prendere il DAX per l’Eurozona ed il Nikkei o l’Hang Seng per i mercati Asiatici.

    Come investire in Borsa?

    Attraverso l’acquisto materiale di titoli azionari o tramite l’utilizzo di piattaforme CFD per investire online e senza commissioni, con la garanzia Consob.

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento