Criptovalute

Bitcoin Up è una truffa? Recensioni ed opinioni

Quando si parla di Bitcoin e criptovalute si genera sempre un grande interesse. Nel mondo, infatti, gli utenti che scelgono di investire sui Bitcoin sono circa 100 milioni e quasi 400.000 persone lo utilizzano tutti i giorni.
Gli italiani che utilizzano le criptovalute hanno nel 50% dei casi tra i 26 e i 45 anni, con un coinvolgimento maggiore tra i 18 e i 24. I cosiddetti Millennials, infatti, credono di più nel potenziale di Bitcoin.

Proprio per il massiccio interesse destato dalle monete virtuali, è sempre di più necessario andare a reperire informazioni sui numerosi sitemi che proliferano nel web.

Oggi andremo ad analizzare Bitcoin Up, sistema che promette guadagni facili e di poter cambiare la vita ai suoi utenti. Queste indicazioni accendono già un campanello d’allarme: è davvero possibile far guadagnare così tanto denaro in così poco tempo?

In sostanza, Bitcoin Up si basa su questi 4 aspetti:

  • Creazione di un profilo personale
  • Investimento iniziale di 250 dollari
  • Rendita immediata di un capitale di oltre 2mila dollari
  • Algoritmo preciso e affidabile

Ma siamo davvero certi che il sistema sia sicuro e affidabile? Andiamo a scoprirlo insieme, confrontando Bitcoin Up con il broker eToro.

Bitcoin Up Cos’è e come funziona

Bitcoin Up è un robot che utilizza un’intelligenza artificiale avanzata. Il suo algoritmo dovrebbe essere in grado di fare trading automatico sul Bitcoin e sulle altre criptovalute, garantendo (a detta loro) guadagni straordinari con il minimo sforzo.

Il nome non è stato sicuramente scelto a caso: il termine Bitcoin, infatti, può trarre in inganno e attirare nuovi investitori, desiderosi di vedere il loro capitale investito crescere.

Dobbiamo quindi avere timore di investire in Bitcoin? Assolutamente no! Il Bitcoin è una moneta virtuale sicura, ma dobbiamo fare molta attenzione a tutti quei fantomatici sistemi che approfittano del nome per farsi pubblicità e, molto spesso, per far cascare nella rete decine di utenti.

In sostanza Bitcoin Up richiede una registrazione e, in seguito, un investimento iniziale di 250 dollari. Infine, un operatore del centralino richiama l’utente per farlo accedere al fantomatico e miracoloso algoritmo.
Una volta iscritti, si viene collegati ad un broker CFD che non è in possesso della licenza e che quindi non deve seguire nessuna regola precisa e non è sottoposto a vigilanza di alcun genere. Come potrete intuire non è possibile ottenere alcuna garanzia sui depositi.

Una volta iniziato il meccanismo una piccola illusione di crescita iniziale fa ben sperare i malcapitati ma, una volta che si cercherà di prelevare i propri fondi ecco che si farà l’amara scoperta: il prelievo non sarà infatti possibile.

E facile supporre che i soldi versati vengano spostati quasi immediatamente su conti esteri, quasi certamente in paradisi fiscali dove la magistratura italiana non ha nessun potere.

Il sistema che utilizza Bitcoin Up è molto diffuso e noi di InvestireInBorsa sconsigliamo caldamente di utilizzare questo sistema, che sembra essere una colossale truffa!

Bitcoin Up Opinioni e recensioni

Non è mai facile riuscire a reperire informazioni precise e dettagliate su questo genere di sistemi, che spesso cambiano dominio e incorrono in escamotages come le finte recensioni.

Sul loro sito, infatti, è possibile trovare ottime recensioni da diversi profili con nomi, cognomi puntati e foto che raccontano di aver ricevuto migliaia di dollari. Ma, a ben guardare, proprio quei profili sembrano essere artefatti e plausibilmente inventati.

Soprattutto per il fatto che, girando per i vari forum alla ricerca della verità, le opinioni siano in netto contrasto con quelle riportate sul sito. Sono letteralmente decine e decine le recensioni negative su Bitcoin Up: ci sono persone che hanno perso centinaia di euro, altre che si sono addirittura indebitate per rincorrere una falsa speranza.

Tra i commenti troviamo molte esperienze negative, ma anche tante indicazioni di denunce alla polizia postale e agli organi competenti.

Queste persone riusciranno a riavere il loro denaro? Purtroppo, come spesso accade, crediamo che sia altamente improbabile. Spesso queste fantomatiche aziende depositano il denaro in paradisi fiscali in cui la magistratura italiana non può intervenire.

L’arma di difesa contro qualsiasi sorta di truffa è sicuramente la prevenzione, ma una volta caduti nella rete vi consigliamo di denunciare sempre l’accaduto e di non perdervi d’animo.

Dopo aver letto nei vari forum le recensioni reali possiamo consigliarvi di stare alla larga da Bitcoin Up e di utilizzare metodi certificati per investire sul BTC.

Investire davvero sul Bitcoin con eToro

Una delle piattaforme che garantisce un sistema di trading automatico sicuro è eToro.

eToro è il leader mondiale di investimenti sulle criptovalute e può contare su oltre 10 milioni di clienti in tutto il mondo. La piattaforma ha molti vantaggi, uno fra questi è il Copy Trading. Che cos’è il Copy Trading? Con questi due termini indichiamo un sistema di investimento che ha una serie di vantaggi:

  • Licenze e regolamentazioni ufficiali
  • Solidità del marchio
  • Milioni di clienti in tutto il mondo
  • Risultati reali e verificabili

Inoltre eToro dispone della licenza CySec, che garantisce serietà e affidabiltà. Licenze che non possiede la Bitcoin Up.

Come funziona il Copy Trading? Il procedimento è molto semplice:

  • Registrazione su eToro
  • Accesso alla sezione Popular Investors
  • Selezione dei migliori Trader
  • Verifica giornaliera delle performance

In sostanza, grazie al sistema di Copy Trading, saranno i Popular Investors che investiranno per noi! Le loro azioni, infatti, verranno semplicemente replicate sul nostro conto, in automatico.

Per iniziare a investire con il Copy Trading di eToro vi basterà cliccare sul link in basso:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Bitcoin Up e sistemi simili

    Ed è proprio su questo, sulla crisi economica e sulla voglia di cambiare vita che gli autori di siti fraudalenti fanno leva, non solo Bitcoin Up, ma anche:

    Basta digitare il nome del broker che avete scelto, magari accompagnato dalla parola truffa, e appariranno subito tutte le informazioni necessarie per operare con più fiducia oppure per scegliere di abbandonare l’idea, seppur allettante, di fare soldi con un solo click.

    Bitcoin Up e le star

    Tra le altre cose, il broker ha pubblicato diversi video in cui appaiono star italiane, sostenendo che queste persone parlino in modo positivo di Bitcoin Up. Tra i personaggi noti troviamo Jovanotti, Flavio Briatore e Marco Baldini e nessuno di loro ha mai dichiarato in maniera ufficiale di aver utilizzato Bitcoin Up o di essere in qualche modo coinvolto o testimonial del sistema.

    Appare quindi evidente che questi volti conosciuti al grande pubblico siano stati sfruttati da Bitcoin Up, per attirare a sè nuovi utenti e per infondere in loro fiducia.

    In fondo, se lo utilizza Jovanotti, possiamo fidarci giusto? Questa sembra essere la tecnica psicologica utilizzata e da cui vi consigliamo di diffidare.

    Come recuperare i soldi persi?

    Una volta entrati nel sistema e depositata la caparra iniziale di 250 dollari si entra in un limbo, da cui è molto difficile uscire.

    Le recensioni che abbiamo potuto leggere ci rivelano una serie di denunce fatte alla polizia postale, che non hanno comunque portato al riaccredito della somma persa.

    Purtroppo questo accade perché spesso i broker sono di proprietà di società estere, che versano i soldi ricevuti in paradisi fiscali, dove nè gli avvocati nè tantomeno la magistratura hanno potere decisionale.

    In sostanza, pensiamo che sia davvero molto difficile riavere il proprio credito, ma che comunque sia fondamentale denunciare l’accaduto e sperare perlomeno di vedere oscurato il sito.

    Esiste un’altra opzione: in alcune banche, infatti, è possibile chiedere il Chargeback, ovvero il riaccredito sulla propria carta di credito della somma entro un determinato periodo di tempo. Tentar non nuoce!

    Per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli come questa, il nostro consiglio è di rivolgersi sempre a piattaforme sicure e certificate, come per esempio eToro.

    Conclusioni

    In questa piccola guida abbiamo analizzato Bitcoin Up e le sue caratteristiche principali, arrivando alla conclusione che si tratti di una truffa ai danni di persone.

    Infine, desideriamo ricordarvi che esiste un’ottima e reale possibilità di investire sul Bitcoin, in modo sicuro e affidabile: il Copy Trading.

    Per testare il Copy Trading di eToro si può utilizzare un conto Demo, completare la registrazione e scoprire tutte le possibilità che ha da offrirti!

    Clicca qui per registrarti su eToro e scoprire il Copy Trading.

    Bitcoin Up funziona sul serio?

    No, Bitcoin Up è una truffa da cui dover diffidare in modo categorico.

    Quanto costa iscriversi a Bitcoin Up?

    Il costo per l’iscrizione corrisponde a 250 dollari. Sconsigliamo vivamente di investire i propri soldi in questo modo, poiché andrebbero quasi sicuramente persi. Occhio alla truffa!

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world