Guida

Basi del Trading: Tutto ciò che bisogna sapere per iniziare!

In questa guida scopriremo quali sono le basi del trading che ogni investitori deve necessariamente conoscere prima di iniziare a negoziare online.

Iniziare a fare il trader o l’investitore può essere complicato. Sapere da dove cominciare e quali insidie evitare può essere difficile, ma una volta compresi i concetti di base del trading, tutto diventa molto più facile. Pertanto in questa guida andremo ad elencare tutto ciò che serve per investire sui mercati finanziari senza errori e con delle solide basi.

📈 Settore Trading Online
🎯 Strumento Contratti CFD
👍 Dove studiare Ebook di LiquidityX
📊 Asset negoziabili Azioni – Forex – Criptovalute

SUGGERIMENTO 🤙 Possiamo trovare tutto ciò di cui abbiamo bisogno su LiquidityX, una piattaforma che segue il trader dalle basi fino all’implementazione della sua strategia di investimento. Ebook, materiale didattico, conto demo e segnali di trading sono solamente alcuni dei servizi di ottima qualità (e completamente gratuiti!) proposti dal broker:

Clicca qui per aprire subito un conto gratuito su LiquidityX

Basi del trading: Come iniziare ad investire?

Prima di avviare qualsiasi attività di investimento è necessario porsi delle domande di grande rilevanza. Ecco le principali.

  • Quanto denaro si vuole investire e quali investimenti si desidera fare? Dovrete sviluppare una strategia su misura per i vostri particolari obiettivi e finalità. Questa potrebbe includere investimenti a lungo termine (acquistare azioni o fondi comuni di investimento e mantenerli nel tempo) o scalping a breve termine (acquistare e vendere azioni rapidamente). Tutto dipende dalla vostra tolleranza al rischio e dal vostro piano finanziario complessivo.
  • Quale tipologia di conto da utilizzare? Molte società di brokeraggio offrono diversi tipi di conti, come i conti market maker, i conti a margine e i conti di trading online. Ogni tipo di conto offre vantaggi diversi a seconda delle esigenze, per cui è importante fare delle ricerche prima di prendere una decisione.
  • Quali azioni o altri investimenti acquistare? Ci sono molte risorse disponibili per la ricerca di potenziali investimenti, tra cui siti web di analisi del mercato azionario e pubblicazioni finanziarie. Inoltre, molti broker forniscono informazioni approfondite sui singoli titoli che possono aiutare a prendere decisioni più informate.

Infine, dopo aver fatto le vostre scelte e aver compreso i rischi connessi a ciascuna decisione, potete iniziare a fare trading online. Potreste essere tentati di buttarvi è meglio prendersi un po’ di tempo per familiarizzare con il mercato e prendere confidenza con il processo.

Basi del Trading: Cosa studiare?

Una volta deciso di iniziare a fare il trader o l’investitore, il passo successivo è imparare le basi. A questo scopo sono disponibili molte risorse, tra cui libri e corsi di fonti affidabili. Lo studio di questo materiale vi aiuterà a comprendere i rischi associati al trading e a prendere decisioni informate su come procedere.

Per chi è interessato a conoscere le azioni, le obbligazioni, i fondi comuni di investimento e altri tipi di investimenti, ci sono diversi buoni libri per investire. Investing For Dummies di Eric Tyson, The Intelligent Investor di Benjamin Graham e Stocks for the Long Run di Jeremy Siegel sono solo alcuni esempi di testi introduttivi popolari sugli investimenti.

Oltre ai libri tradizionali, esistono numerosi corsi di trading online disponibili presso istituzioni affermate come l’Ebook di LiquidityX o la Capex Academy. Questi corsi sono pensati sia per i principianti che per i trader più esperti e possono fornire preziose indicazioni sulle strategie di trading, sulla gestione del rischio e altro ancora.

Qualunque siano i libri o i corsi che deciderete di studiare, è importante ricordare che la conoscenza è potere quando si tratta di trading. Investire con saggezza richiede ricerca e formazione.

Clicca qui per scaricare l'Ebook in PDF di LiquidityX

Basi del Trading: Migliori piattaforme per principianti

Per iniziare a fare trading suggeriamo di aprire un conto su uno dei seguenti broker adatti ai principianti: LiquidityX, Avatrade o Capex.

1. LiquidityX

LiquidityX è un broker esente da commissioni, con spread bassi ed esecuzioni rapide, che lo rendono la scelta ideale per chi è alle prime armi con il trading. Offre inoltre un’ampia gamma di classi di attività, tra cui azioni, indici, materie prime, forex e criptovalute.

I segnali di trading di LiquidityX sono progettati per fornire le ultime notizie e approfondimenti sui movimenti del mercato. Il team di ricerca fornisce analisi tecniche e consigli su quando è meglio acquistare o vendere una coppia di valute, nonché istruzioni su come eseguire le operazioni in modo rapido e preciso.

Clicca qui per aprire un conto trading su LiquidityX

2. Avatrade

Avatrade offre una piattaforma facile da usare per iniziare a fare trading sul Forex , CFD e criptovalute. Dispone inoltre di un conto demo che consente ai trader di esercitarsi in un ambiente simulato prima di operare con denaro reale.

Avatrade fornisce materiale didattico per i trader che iniziano il loro percorso, come video, webinar e tutorial su argomenti come l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale. La piattaforma dispone inoltre di un eccellente team di assistenza clienti che può aiutare a rispondere a qualsiasi domanda o richiesta.

Clicca qui per aprire un conto trading su Avatrade

3. Capex

Capex è un’ottima scelta per i trader principianti, poiché offre una piattaforma facile da usare e una serie di risorse educative. Inoltre, presenta spread bassi, velocità di esecuzione e accesso a oltre 20.000 asset.

Inoltre, Capex fornisce un conto demo con fondi virtuali per aiutarvi a praticare le vostre strategie di trading senza correre alcun rischio finanziario. Offrono inoltre un’assistenza clienti e una piattaforma sicura per le vostre operazioni, rendendola una scelta ideale per chi è alle prime armi con il mondo del trading.

Clicca qui per aprire un conto trading su Capex

basi del trading

Basi del Trading: Dove investire?

Prima di iniziare a investire, è importante conoscere i diversi tipi di mercati finanziari disponibili: azionai, Forex, criptovalute, indici e materie prime.

  • Il mercato azionario è la destinazione d’investimento più popolare per molti trader. Le principali borse valori includono il New York Stock Exchange (NYSE), il Nasdaq e il London Stock Exchange (LSE). Questi mercati consentono agli investitori di acquistare e vendere azioni di società quotate in borsa.
  • Il mercato dei cambi (forex) è un mercato globale decentralizzato per l’acquisto e la vendita di valute. Offre ai trader l’opportunità di trarre vantaggio dalle fluttuazioni dei tassi di cambio. I principali centri di trading forex si trovano in mercati come Tokyo, New York, Londra, Sydney, Francoforte, Zurigo e Hong Kong.
  • Il mercato delle criptovalute è una forma di trading relativamente nuova. Questo mercato si basa su asset digitali come Bitcoin, Ethereum e Litecoin e consente ai trader di trarre vantaggio dai movimenti volatili dei prezzi. I principali scambi di criptovalute includono Coinbase, Kraken, Binance e BitMEX.
  • Gli indici di borsa sono delle raccolte di titoli che seguono un particolare mercato o settore. L’S&P 500 è uno degli indici più comunemente scambiati che traccia la performance delle grandi società quotate in borsa nel mercato azionario statunitense.
  • Le materie prime sono beni fisici come l’oro, l’argento e il petrolio che possono essere acquistati e venduti su borse regolamentate come CME Group e ICE Futures Europe. Gli investitori possono anche acquistare contratti futures che prevedono un accordo per l’acquisto o la vendita di una certa quantità di un bene a un prezzo prestabilito.

Basi del trading: Come fare?

Quale strumento finanziario scegliere per iniziare a fare trading online? La risposta è ovvia: i contratti CFD.

I contratti per differenza (CFD) sono strumenti derivati che consentono ai trader di speculare sul prezzo di un’attività senza possederla realmente. Questi contratti tengono traccia dell’attività sottostante, come un’azione o una materia prima, e consentono ai trader di assumere posizioni sia lunghe che corte per trarre profitto dall’aumento o dal calo dei prezzi.

La negoziazione di CFD implica una leva finanziaria, il che significa che un trader può entrare in posizione con solo una frazione del valore dell’attività sottostante. Ciò offre una maggiore flessibilità, ma aumenta anche il rischio, poiché le perdite possono superare i depositi se i mercati si muovono contro la vostra posizione.

Quando si fa trading con i CFD, è necessario prestare attenzione agli spread – la differenza tra i prezzi bid e ask – e ad altre commissioni, come quelle di finanziamento che vengono addebitate quando si mantiene una posizione durante la notte. I diversi broker hanno strutture di commissioni diverse, quindi è importante confrontare le loro offerte prima di decidere quale utilizzare.

Basi del trading: Le strategie di investimento più facili

Un aspetto molto importante consiste nel considerare quali sono le strategie di investimento più adatte a voi.

  • La strategia di investimento più semplice per i principianti consiste nell’acquistare azioni o ETF e tenerli in portafoglio con un obiettivo a lungo termine. Le azioni e gli ETF sono investimenti a rischio relativamente basso che possono fornire rendimenti costanti nel tempo. Questo approccio richiede una ricerca minima, poiché non è necessario monitorare costantemente il mercato.
  • Un’altra strategia adatta ai principianti è il dollar-cost averaging (DCA). Il DCA consiste nell’investire una somma di denaro fissa in un’attività a intervalli regolari su un periodo di tempo più lungo, invece di acquistare tutto in una volta. Questo approccio consente di ridurre il rischio diversificando il portafoglio nel tempo e contribuisce ad attenuare la volatilità del mercato.

Nel complesso, la comprensione di questi concetti di base del trading può aiutare i trader principianti a prendere decisioni informate e a iniziare a investire con fiducia. Con un po’ di pratica e di ricerca, chiunque può diventare un trader esperto.

Basi del trading Videotutorial

Note finali

Una volta comprese le basi del trading e fatte le vostre ricerche, sarete pronti ad aprire un conto presso un broker online ed iniziare a investire!

Il trading può essere un’esperienza gratificante una volta compresi i fondamenti. Con un’attenta ricerca e pianificazione, potrete prendere decisioni informate che vi aiuteranno a raggiungere i vostri obiettivi finanziari. Non abbiate quindi paura di iniziare, ma ricordatevi di fare ricerche e di avere pazienza!

Piattaforma: liquidityx
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Corso gratuito
  • Trading Central
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche:

    Il nostro voto
    Clicca per lasciare un voto!
    [Totale: 0 Media: 0]

    Lascia un Commento

    hello world