News

Azioni Brunello Cucinelli, quotazioni in tenuta alla ricerca del recupero

Le azioni Brunello Cucinelli hanno vissuto alcune giornate piuttosto difficili nella prima parte della settimana, con il titolo penalizzato dai mercati finanziari in seguito ad alcune revisioni di prezzo obiettivo da parte di società di analisi.

Attualmente le quotazioni stanno cercando il rilancio e, nell’attesa, gli analisti guardano con attenzione alle prossime settimane: il 12 luglio è in pubblicazione il dato sulle vendite, mentre per mettere occhi sui risultati completi bisognerà attendere il 28 agosto.

Considerato il sentimento generalmente positivo emerso dalla fiera Pitti Uomo, la visione del management è discretamente ottimistica, come era peraltro per la stagione precedente. Per il canale Wholesale, le entrate sono previste in stabilità, con progressivo miglioramento per la seconda parte dell’anno. Geograficamente, gli Stati Uniti continuano ad essere l’area più colpita dal trend delle vendite, l’Italia si sta stabilizzando mentre dalla Cina e dal resto d’Europa potrebbero arrivare buone notizie sul mantenimento di un trend positivo più alto.

Lo scenario

In tal senso, Brunello Cucinelli potrebbe godere di una buona spinta complessiva per il comparto del lusso, che dopo il picco storico di 250 miliardi di euro nel 2015/16, potrebbe crescere gradualmente fino a un valore di 290 miliardi di euro nel 2020, con un fatturato complessivo sempre sostenuto dal mercato asiatico, con potenziali rimbalzi in Europa e in Giappone a partire dal 2019. Gli analisti ritengono tuttavia di assumere un tono abbastanza cauto: sebbene le aspettative stiano aumentando nei versi di un picco di crescita del PIL, un allargamento della potenziale base di clientela con inserimento dei Millennials, il ceto medio cinese a supporto e la ripresa nei mercati maturi, ci sono – dall’altra parte – evidenti preoccupazioni legati alle condizioni mature del ciclo economico, al tono meno accomodante delle politiche monetarie, ai maggiori ostacoli al commercio internazionale e ad altri fattori che potrebbero influenzare la fiducia. Ancora più preoccupante dell’effetto Brexit, che aveva interessato molti commenti dello scenario precedente, sembra essere l’ondata verso il protezionismo negli Stati Uniti, con i dazi avviati oggi verso le merci cinesi, e la pronta risposta del Paese asiatico.

Previsioni azioni Brunello Cucinelli

Gli analisti esprimono opinioni abbastanza varie sull’evoluzione delle azioni Brunello Cucinelli, con un target price misto tra 31 e 34 euro per azioni. Consideriamo, ai fini statistici, anche che l’attuale prezzo di mercato è vicino al range basso del target price, e che la maggior parte delle raccomandazioni si basano su HOLD.

Sull'autore

roberto

Lascia un Commento